Festival del Cortometraggio - Fiumicino 2017

"Contro tutte le mafie"

 (1992 - 1995)26-03-92 Il Premio Città di Fiumicino “contro tutte le mafie” nasce nel 1992, per volontà della famiglia De Nitto, che già da circa quattro anni aveva costituito l’Associazione ACIS (Associazione Socio Culturale Isola Sacra). Tale riconoscimento, che in un primo momento portava solo la denominazione di Premio ACIS, è nato con l’intento di gratificare chi all’interno del territorio o al di fuori abbia fatto qualcosa per gli altri e a chi rendeva il suo lavoro un qualcosa di utile per la società. Fra il 1992 e il 1995 il Premio ha visto come protagonisti personaggi attivi nel territorio di Fiumicino e dintorni; imprenditori del luogo; l’informazione locale e nazionale; il giornalismo e la moda. Con queste finalità sono stati premiati, tra gli altri: i giornalisti Giulio Mancini e Riccardo Bonacina, gli attori Gegia, Massimo Bonetti, Enio Drovandi, Marcia Sedoc.


 (1996)agnese borsellino Il ’96 fu un anno estremamente importante per i personaggi eminenti che vi hanno partecipato.
Il 16 Ottobre 1996 per volontà dell’Associazione ed in collaborazione con il Comune di Fiumicino venne inaugurato alla presenza di Agnese Borsellino, moglie del giudice barbaramente ucciso a Palermo, Largo Paolo Borsellino e nella serata stessa si svolse il Premio. Oltre ad aver premiato tale ammirevole donna il Premio ha anche omaggiato, tra gli altri: Don Luigi Di Liegro, Giovanni Anversa, Pino Scaccia, l’I.I.S. “Paolo Baffi”.

 (1997)18-10-94 III premio L’anno successivo per non dimenticare la chiara condizione di lotta contro tutte le mafie venne prescelto il giudice Antonino Caponnetto. Gli altri premiati che si aggiunsero a questo grande magistrato furono: l’allora Prefetto di Roma Giorgio Musio, Lilli Gruber, Liliana De Curtis, la Comunità di S. Egidio, Alessandra Zavatta, Canale10.

 (1998) Il Premio negli anni stava divenendo sempre più noto per i suoi riconoscimenti al mondo dell’antimafia e del sociale. Per questi motivi nell’edizione ’98 fu premiata la prof.ssa Maria Falcone. Fra gli altri vincitori: il cantautore Cristiano Malgioglio e la conduttrice Donatella Bianchi.

 (1999) Il Premio del 1999 fu destinato a chi è stato in grado di carpire a pieno il significato della serata stessa e per queste ragioni fu consegnato al Procuratore Nazionale Antimafia Pier Luigi Vigna. Gli altri illustri personaggi sono stati: l’allora Prefetto di Roma Enzo Mosino, l’ex Capo della Squadra Mobile Nicolò D’Angelo, l’ex Presidente della Rai Roberto Zaccaria, Ennio Remondino, Francesca Paltracca, la redazione del programma “Chi l’ha visto?”, il meteorologo Guido Caroselli, Roberta Capua e il laboratorio teatrale dell’I.I.S. “Paolo Baffi”.

 (2000) mso1A58E Il Premio del 2000 fu organizzato nell’incomparabile scenario dei Porti di Claudio e Traiano. Per il settore antimafia ed istituzionale furono premiati il giudice Giancarlo Caselli, l'ex Capo della Polizia Gianni De Gennaro, l’ex Questore di Roma Arnaldo La Barbera. Gli altri: i giornalisti Monica Maggioni attuale Presidente della Rai, Lamberto Sposini, Francesca Grimaldi, Fidel Mbanga Bauna; Licia Colò; Giada Desideri; Maria Alessandra Baffi e la Polisportiva Fiumicino Volley.

 (2001) L’edizione del Premio tenutasi nel 2001 ha avuto come illustre rappresentante del settore antimafia l’allora Procuratore di Palermo Pietro Grasso, odierno Presidente del Senato della Repubblica. Gli altri premiati: l'ex Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno Giuseppe Procaccini, l’ex Questore di Roma Giovanni Finazzo, il Primo Dirigente della Polizia di Stato Francesco Capelli, l’Arcivescovo di Siena Antonio Buoncristiani, l’attore Arnoldo Foà, lo scrittore Paolo Mosca; Stefano Ziantoni di Rai 1 e l’ex Responsabile della Sezione della Polaria dell’Aeroporto di Fiumicino Giuseppe Petralia.

 (2002) L’edizione 2002 si è svolta a Fiumicino presso l’hotel Hilton Rome Airport dell’Aeroporto di Fiumicino ed ha visto premiare per il settore istituzionale l’ex Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Sen. Roberto Centaro, l’ex Capo della DIA Agatino Pappalardo, l’ex Prefetto di Roma Emilio Del Mese, l’ex Comandante Compagnia Carabinieri di Ostia Antonio Bandiera; i giornalisti David Sassoli, Paola Rivetta, Livia Azzariti, Paolo Pardini; la stilista Laura Biagiotti, il 31° Stormo “Carmelo Raiti” dell’Aeronautica Militare e Don Luigi Ciotti Presidente del Gruppo Abele e di Libera.

 (2003) premio 1998 Per l’anno 2003 l’organizzazione del Premio si è trasferita a Roma, svolgendo il Città di Fiumicino presso l’hotel Holiday Inn Rome Eur Parco dei Medici. La distanza dalla cittadina di Fiumicino non ha di certo influito sulla partecipazione di pubblico e premiati. La manifestazione ha visto salire sul palco personaggi del valore dell’ex Questore di Roma Nicola Cavaliere, l'ex Direttore della Dia Achille Dello Russo, dell’ex Procuratore Distrettuale Antimafia del Lazio Italo Ormanni o dell’ex Comandante dei Vigili del Fuoco di Roma Ing. Luigi Abate. I riconoscimenti al giornalismo e al lavoro sono andati invece a Luca Giurato, Tiberio Timperi, Michele Cucuzza, Paola Sensini, Maria Grazia Capulli e alla cantante Manuela Villa. Premi speciali sono poi stati assegnati al Vescovo della Diocesi di Porto S. Rufina Mons. Gino Reali, alla famiglia Sforza Cesarini e all’Allegra Banda dell’Isola Sacra.

 (2004) L’edizione del 2004 ha visto il ritorno del Premio a Fiumicino, presso l’Hotel Hilton Rome Airport dell’Aeroporto “Leonardo Da Vinci”. Tale edizione ha annoverato trai suoi tanti protagonisti il Comando Generale dei Carabinieri, l’ex Prefetto di Roma Achille Serra, l’ex Procuratore della Repubblica di Civitavecchia Consolato Labate; per il settore del giornalismo e spettacolo sono stati premiati Pippo Baudo, Marisa Laurito, Fabrizio Frizzi e Paola Saluzzi.

 (2005) La quattordicesima edizione del Premio, 2005, si è tenuto sempre presso l’Hotel Hilton Rome Airport dell’Aeroporto di Fiumicino, condotto da un duetto di eccezione rappresentato da Fabrizio Frizzi e Pino Scaccia, ed ha testimoniato l’impegno della Direzione del Sismi, del Comando Generale della Guardia di Finanza, dell’ex Ministro per la Funzione Pubblica Mario Baccini, l’ex Questore di Roma Marcello Fulvi, l’Equipaggio Motovedetta CC701 dei Carabinieri di Ostia, il compianto Don Pierino Gelmini, i giornalisti Francesco Giorgino, Monica Maggioni, Vincenzo D’Ambra e Daniela Vergara, l’attore Remo Girone, lo scultore Egidio Ambrosetti e il Torrimpietra Calcio.

 (2006) La quindicesima edizione 2006 del Città di Fiumicino si è svolta come è ormai consuetudine all’interno dell’Hotel Hilton Rome Airport ed ha visto tra i suoi partecipanti il Prefetto Carlo De Stefano, Direttore Centrale della Polizia di Prevenzione; l’ex Capo della Squadra Mobile di Roma Questore Alberto Intini; il Ten. Col. Pino Colone, l’ex Comandante del Gruppo Fiumicino della Guardia di Finanza; il Dott. Leonardo Caltagirone; l’attore Giorgio Tirabassi; il Comitato Salvo D’Acquisto di Passoscuro; i giornalisti Lucchini Emanuela di Rai 1, Fanny Ronga del TG Regione Rai 3, Floriana Bertelli del Tg Rai 3, Andrea Vianello di Rai Tre; la conduttrice Lorena Bianchetti. Alla cerimonia hanno preso parte i bambini delle classi quinte della Scuola Elementare “G.B. Grassi” di Fiumicino che hanno intonato l’inno nazionale e recitato poesie e filastrocche inerenti alla legalità.

 (2007) 11-07-99 VIII premioCapo di Stato Maggiore della Difesa Amm. Giampaolo Di Paola, il Dott. Renato Cortese autore materiale dell’arresto del latitante Bernardo Provenzano, l’ex Capo del Dipartimento della Protezione Civile Guido Bertolaso, il giornalista Daniele Mastrogiacomo e l’Associazione Nazionale Carabinieri Sezione di Fiumicino “Vittorio Marandola”. Per la parte riguardante il settore del giornalismo e dello spettacolo una folla di applausi ha accolto Flavio Insinna, gli attori Giulio Scarpati e Giusi Cataldo, i giornalisti Dario Laruffa e Franco Di Mare. Per il legame con il territorio di Fiumicino è stato premiato il Dott. Antonino Alosi, storico medico curante della località.

 (2008) Per la diciassettesima edizione 2008 tenutasi nella stessa location i premiati avvicendatisi sul palco sono stati: il compianto Capo della Polizia Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Antonio Manganelli, il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Cap. Marco La Malfa ex Comandante Compagnia Guardia di Finanza di Fiumicino, Simonetta Matone al tempo Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, Federico Zurzolo ex Responsabile della Redazione Centrale del Telegiornale Regionale del Lazio, gli attori Simona Cavallari, Federica Citarella, Giuseppe Zeno, Tiziana Lodato e Fabrizio Contri, i giornalisti Domitilla Savignoni del Tg5; Sonia Grey di Rai Uno, e Gerardo Russo imprenditore locale.

 (2009) La diciottesima edizione del Premio 2009 svoltasi sempre presso l’Hotel Hilton dell’Aeroporto di Fiumicino ha premiato: l’ex Ministro dell’Interno Roberto Maroni, l’ex Comandante Generale della Guardia di Finanza Gen. C.A. Cosimo D’Arrigo, l’ex Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Gen. Vittorio Tomasone, l’ex Questore di Roma Giuseppe Caruso, l’ex Commissario straordinario di Governo per la gestione e la destinazione dei beni confiscati alle organizzazioni criminali Antonio Maruccia, le giornaliste Cesara Buonamici del Tg5, Susanna Petruni del Tg1 e Adele Ammendola del Tg2; l’autore televisivo Casimiro Lieto, le attrici Lunetta Savino e Elda Alvigini, Luisa Corna, l’imprenditore Filippo Rebecchini e per il territorio la Proloco di Fiumicino e la dott.ssa Oriana Scatolini.

 (2010) Per la diciannovesima edizione 2010 a ricevere la scultura del maestro Ambrosetti sono stati: l’ex Ministro della Gioventù Giorgia Meloni, l’ex Prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, l’ex Comandante del 2° Gruppo Guardia di Finanza Col. Pierluigi Sozzo, l’ex Comandante Gruppo Carabinieri Ostia Gen. Giuseppe Canio La Gala, il Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Roma Roberto Cucchiari, il Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria Nicola Gratteri; le giornaliste Francesca Nocerino del Tg2 e Cristina Guerra del Tg1; gli attori Enzo De Caro, Caterina Vertova, Barbara De Rossi, Milena Miconi, Andrea Bosca e Emanuele Bosi; il Presidente del Fiba Lazio Comm. Ruggero Barbadoro e l’imprenditore locale Aldo Boscaratto.

 (2011) La ventesima edizione della premiazione è stata festeggiata con la presenza della nipote dell’Eroe dei Due Mondi Anita Garibaldi, a ricordo delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia; per le forze dell’ordine territoriali della dott.ssa Patrizia Sposato, ex Dirigente Commissariato Pubblica Sicurezza di Fiumicino, il Cap. Gaetano Stramentinoli, ex Comandante Compagnia Guardia di Finanza Fiumicino, il Lgt. Walter Rollo, ex Comandante Stazione Carabinieri Fiumicino, il Mar. Giancarlo Cammarata, Comandante Stazione Carabinieri di Fregene; per l’informazione l’emittente televisiva Rete Oro con il suo Presidente Umberto Tersigni, Manuela Moreno del Tg 2, Eleonora Daniele di Rai Uno, Stefania Giacomini del Tg Lazio ed i giornalisti Laura Aprati ed Enrico Fierro, autori del libro “Malitalia”; per lo spettacolo gli attori Fabrizio Bucci, Raffaella Rea, Micol Olivieri e Niccolò Centioni; per il lavoro l’autore televisivo Rai Pietro Raschillà e lo chef stellato Gianfranco Pascucci di Fiumicino.

 (2012) La ventunesima edizione del Premio Contro tutte le Mafie ha assegnato il suo riconoscimento all’ex Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, all’ex Questore di Roma Francesco Tagliente, al Col. Francesco Frattini ex Comandante del Gruppo Guardia di Finanza Fiumicino, ai giornalisti Stefano Campagna e Barbara Capponi del Tg1, al regista Enrico Vanzina ed agli attori Giuliano Gemma, Lorenza Indovina, Kaspar Capparoni, Vanessa Gravina, Marco Falaguasta, Irene Ferri, Lorenzo Majnoni e Giorgio Lupano.

 (2013) L’edizione ventiduesima del Premio del 2013 ha visto tra i premiati il Procuratore della Repubblica di Civitavecchia Gianfranco Amendola, l'ex Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Roma Gen.B. Ivano Maccani, la Dirigente dell’Ufficio Specialità della Polizia di Stato Dott.ssa Lucia Muscari, il Cap. Valentina D’Acquisto del Comando Carabinieri di Roma, nipote del ViceBrigadiere M.O.V.M. Salvo D’Acquisto barbaramente ucciso durante la seconda guerra mondiale presso la Torre di Palidoro; i giornalisti Gennaro Sangiuliano, Vicedirettore del TG1 Rai Uno, Paolo Di Giannantonio del Tg1, Benedetta Rinaldi, Lazzaro Pappagallo del Tg Regione Rai Tre; e gli attori Stefano Dionisi e Chiara Gensini; per il territorio la famiglia di ristoratori Mazzuca.

 (2015) Dopo una pausa di un anno, a causa di problemi logistici e materiali, nel 2015 il Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie si è tenuto nel mese di luglio presso la storica e suggestiva location dei Porti Imperiali di Claudio e Traiano, della Sovrintendenza dei Beni archeologici di Roma, al fine di valorizzare la cultura, la storia e le bellezze artistiche del territorio. Tra i premiati si annoverano: il Gen.B. Mario Parente dell’Arma dei Carabinieri, l’ex Questore di Roma Nicolò D’Angelo, il C.V. Lorenzo Savarese della Capitaneria di Porto, l’allora Presidente della Rai Anna Maria Tarantola, la giornalista del Tgr Lazio Isabella Di Chio, gli attori Antonello Fassari, Serena Rossi, Valeria Milillo, Daniela Morozzi e la Compagnia Teatrale Sezione Spettacolo della Proloco di Fiumicino.

 (2016) Nel 2016, per la sua XXIV edizione il Città di Fiumicino si è sempre svolto presso la naturale e scenografica location dei Porti di Claudio e Traiano, della Via Portuense ed a ritirare il prezioso riconoscimento sono stati: il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli, il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, la sen. Monica Cirinnà, il Ten. Col. Guido Guidi del Centro Operativo per la Meteorologia dell’Aeronautica Militare, la Redazione della Testata giornalistica TGR Rai Tre, il giornalista di Rai Uno Marco Frittella, il regista Luca Manfredi e l'attrice Emanuela Grimalda, la conduttrice Arianna Ciampoli, il Reparto di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso dell’Ospedale Giovan Battista Grassi di Ostia, e per il territorio la Banda della Proloco della Città di Fiumicino.

 (2017) Giunti a quest’ultima edizione del 2017 il Premio, che festeggia le sue nozze d’argento, possiamo continuare assolutamente a dire che ha raggiunto un notevole spessore sia dal punto di vista organizzativo sia storico, riuscendo con il tempo a premiare personaggi altamente riconosciuti a livello istituzionale, giornalistico e cinematografico. Si è passati da un premio costituito e rivolto esclusivamente all’opera territoriale verso un riconoscimento premiato ogni anno dalla presenza di centinaia di persone che ormai come consuetudine sono entusiaste del forte spirito istituzionale che la cerimonia rappresenta.


I nostri Video

I Filmati, le Produzioni, le Attività ed i Lungometraggi realizzati dall'Associazione ACIS
i fagottari 2060-1I Fagottari 2060 - 1
i fagottari 2060-2I Fagottari 2060 - 2
La vita è cosiLa vita è così
Fortuna 23Fortuna 23
A natale pranzo fuoriA Natale pranzo fuori
Ora parlo ioOra parlo io
Quel pazzo ambulatorioQuel pazzo ambulatorio
voglia-di-remareVoglia di remare
alla foce del fiumeAlla foce del fiume
alla scoperta di fiumicinoAlla scoperta di Fiumicino
una giornata allufficio di collocazioneUna giornata all'uffico di collocazione
(Nuova produzione cinematografica)