Premio Città di Fiumicino 2017

Festival V Edizione

I vincitori della V edizione del Festival Corto Corrente

Vincitore Assoluto

NON E’ SUCCESSO NIENTE

di Chantal Toesca

(Roma) 

Sinossi:

Anna è una ragazza di 60 anni che un giorno, per vincere la solitudine, si iscrive ad una squallida gita in pullman di quelle dove ti vendono di tutto.

E da quel momento la sua vita non sarà più la stessa…

Motivazione del premio:

Per aver realizzato un cortometraggio di eccellente qualità in tutti i suoi aspetti.

Per aver affrontato con egregia attenzione e particolarità la tematica della solitudine e della precarietà di molti anziani, in particolare donne, le quali rifugiano nel desiderio di evasione le loro problematiche particolari.

Per aver rappresentato con sagage ironia una storia reale dove tra le righe della commedia si nasconde una drammatica vicenda professionalmente interpretata e sceneggiata.

 

Premio Giuria Popolare

LA PUGLIA E’ LA MORTE SUA

di Silvia Cannarozzi

(Bergamo)

Sinossi:

La morte  prima o poi arriva per tutti, ma quando giunge alla porta di Aspasia, donna dal carattere irruento, le cose iniziano a

prendere una strana piega.

Aspasia infatti le offrirà un ultimo pasto prima del grande viaggio…

Motivazione del premio:

Per l’essere stato il corto più votato dal pubblico, presente alle serate di proiezione, attraverso la votazione della Giuria Popolare.

Premiato per aver rappresentato con estrema ironia, spensieratezza e speciale originalità un connubio mortalmente irresistibile, costituto da una singolare famiglia in cui i piatti tipici pugliesi sono i protagonisti indiscussi di un destino fatale.

 

Premio Migliore Sceneggiatura

SHAME AND GLASSES

di Alessandro Riconda

(Ivrea)

Sinossi:

Mirko deve affrontare la sua più grande paura: indossare gli occhiali.

È l’unico modo per finire la verifica di storia, ma cosa succederebbe se lo vedesse la bambina di cui è segretamente innamorato?

Motivazione del premio:

Per aver sceneggiato con estrema simpatia e singolarità una storia nella quale con minuziosità ed attenzione si descrive la semplicità e l’importanza di un primo amore di bambini, nato tra i banchi di scuola, dove l’imperfezione, che sembrava essere l’ostacolo maggiore al loro affetto, sarà l’elemento di unione.

 

Premio Miglior Montaggio

PRE CARITA’

di Flavio Costa

(Roma)

Sinossi:

Chi l’avrebbe mai detto che nella vita tra i primi bisogna travestirsi da ultimi? Francesco e Luca, due ex compagni di liceo, si incontrano dopo molti anni ad un incrocio stradale.

Luca tira a campare facendo due lavori,

Francesco è un mendicante che chiede l’elemosina per strada.

Ma non tutto è ciò che sembra. 

Motivazione del premio:

Per aver creato un corto dalla singolarità unica, nella quale il montaggio rende l’intero prodotto di eccelsa qualità con un’idea surreale e moderna che, in chiave tragicomica, affronta la tematica dell’occupazione, della spasmodica ricerca dell’agognato lavoro nei suoi molteplici risvolti drammatici e fantasiosi 

 

Premio Miglior Fotografia

MEMORIAL

di Francesco Filippi

(S. Lazzaro di Savena – Bologna)

Sinossi:

Presso un memoriale di guerra, una bambina incontra un misterioso vecchio, che sembra un soldato fantasma e che non riesce a ricordare il nome del suo migliore amico, morto in battaglia.

Motivazione del premio:

Per aver realizzato un corto nella quale si raggiunge, attraverso le immagini, un linguaggio diretto, testimonianza di una toccante storia di vita, rappresentante un drammatico spaccato della brutalità della guerra e delle sue più tristi conseguenze.

 

Premio Miglior Regia

UNA MORTE ANNUNCIATA

di Valerio Groppa

(Roma)

Sinossi:

Il Commissario Giannoccaro indaga su uno strano caso di omicidio: ma chi sarà la povera vittima???

Motivazione del premio:

Premiato per aver realizzato un cortometraggio con una storia unica ed originale che con un’ironia particolare affronta in chiave metaforica la triste realtà della nostra amata Italia, troppo spesso ferita e mortificata, sino all’estremo sacrificio.

 

Premio Miglior Soggetto

DREAMING APECAR

di Dario Leone

(Bra – Cuneo)

Sinossi:

Caterina è una donna italiana di quarantacinque anni.

Da molti mesi è senza lavoro.

Trovarne un altro sembra impossibile, così accetta di fare la badante. Dovrà occuparsi di Gheorghe, esuberante ottantenne romeno in sedia a rotelle.

Un’esperienza che le cambierà la vita.

Motivazione del premio:

Per il soggetto realistico che il corto affronta, dove in una moderna inversione di ruoli e di professioni si rappresentano le debolezze e le difficoltà di integrazione e la profonda nostalgia di un anziano per la propria terra e le proprie abitudini

 

Premio Speciale della Giuria

IO…DONNA,

di Pino Quartullo

(Roma)

Sinossi:

In un momento delicato della sua vita, la giornalista Clara si trova a dover fare un imprevisto consuntivo della sua vita sentimentale, sempre messa in secondo piano rispetto a

quella lavorativa.

Nella sua villa, troppo grande e vuota, si scatena una sorta di processo animato dai personaggi del suo passato, ma anche, in maniera un po’ onirica e surreale, dai rimorsi.

Tanto che al termine di questo incontro/scontro con la sua vita passata, Clara si concede un bonus

catartico dai suoi errori e dalle sue fughe: decide di tornare al pastificio di famiglia a Corato, in

Puglia, per dedicarsi alla scrittura di un romanzo. Potrà così rivivere, con la fantasia, le pagine di

quella vita che non ha vissuto.

Motivazione del premio:

A ringraziamento della partecipazione alla V edizione del Festival Corto Corrente Città di Fiumicino

 

"Non è successo niente" Vincitore assoluto della V edizione Festival Corto Corrente

chantaltoescaVincitore assoluto della V edizione del Festival del Cortometraggio “Corto Corrente” Città di Fiumicino è stato il corto di Chantal Toesca “Non è successo niente” dedicato alla tematica della solitudine e della precarietà di molti anziani, in particolare donne, le quali rifugiano nel desiderio di evasione le loro problematiche particolari. Alla vincitrice è andato un assegno di € 500,00.

Il Festival, organizzato e promosso dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” ha ottenuto un gradito successo di pubblico partecipante al concorso, proveniente da tutta Italia ed anche partecipazioni estere.valeriogroppa

Il Festival ha deciso poi di omaggiare di un premio simbolico, copia del famoso Oscar, e di una pergamena indicante la motivazione, altri sette cortometraggi, che sono stati: Premio Miglior Soggetto al corto di Dario Leone di Cuneo “Dreaming Apecar”, storia di una badante italiana ad un anziano romeno che ha visto la partecipazione dell’attrice Lorenza Indovina; Premio Miglior Fotografia a “Memorial” di Francesco Filippi da Bologna, cortometraggio girato a Manhattan, narrante la drammaticità della guerra; Premio Miglior Montaggio a “Pre Carità” del regista romano Flavio Costa per aver realizzato una tragicommedia sulla spasmodica ricerca dell’agognato posto di lavoro; Premio Miglior Sceneggiatura all’opera “Shame and Glasses” di Alessandro Riconda da Ivrea con protagonisti bambini delle scuole elementari alle prese con il loro primo amore; Premio Miglior Regia a Valerio Groppa di Roma con il corto “Una morte annunciata” con protagonisti Massimo Ghini, Valeria Solarino e Gabriele Pignotta per aver affrontato in forma metaforica di incubo la triste realtà della nostra amata Italia. Al cortometraggio “La Puglia è la morte sua” di Silvia Cannarozzi da Bergamo è andato il Premio Giuria Popolare, votato e deciso dal pubblico presente alle varie serate di proiezione dei corti finalisti. Premio Speciale della Giuria a “Io…donna,” del regista Pino Quartullo, con attori protagonisti Margherita Buy, Giampaolo Morelli, Massimo Wertmuller e Sergio Rubini a ringraziamento della partecipazione al Festival Corto Corrente, presente alla serata di premiazioni il dott. Matteo Bonadies, scrittore, autore del romanzo dal quale è stata tratta la sceneggiatura e produttore del corto.

L’organizzazione del Festival, soddisfatta per i risultati raggiunti e gli apprezzamenti ricevuti, ha dato appuntamento al prossimo anno, con l’augurio di far conoscere il Festival ad un pubblico sempre più numeroso. 

silviacannarozziflaviocostamatteobonadies

Finalisti V Edizione Festival del Cortometraggio "Corto Corrente"

1. EYES RED 

     di Antonello Novellino (Madrid – Spagna)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

2. FORBICI

      di Maria Di Razza (Pozzuoli – Napoli)

Sez. Legalità

3. CHI CERCA…NON TROVA

     di Liberto Savoca – Francesca Rizzato (Livorno) 

Sez. Comico

4. SPENDING REVIEW (ERRORI ED ORRORI)

     di Fabio Clementelli (Roma)

Sez. Comico

5. LA PUGLIA E’ LA MORTE SUA 

     di Silvia Cannarozzi (Bergamo)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni  

6. DREAMING APECAR

    di Dario Leone (Bra – Cuneo)

Sez. Solidarietà

7. QUALCOSA IN PIU’

     di Alfio D’Agata (Roma)

Sez. Solidarietà

8. NASCOSTAMENTE

      di Valentina Confuorto (Venezia)  

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

9. IO MI CHIAMO PAUL OVVERO LA SPINTA DAL

   BASSO  di Elena L. Pirozzi (Roma)

Sez. Legalità

10. L’IDEA

     di Luca Conticelli e Ferdinando Ciaccia (Roma)

Sez. Comico

11. BIRTH OF A TURTLE

     di Pietro Fabio Fodaro (Roma)

Sez. Mare

12. NATI SENZA ISTRUZIONI

    di Valentina Olivato (Bologna)

Sez. Comico

13. A NOI!

    di Fabio Di Credico & Tommy Dibari (Bari)

Sez. Solidarietà

14. ANNA

     di Giuseppe Marco Albano (Matera)

Sez. Legalità

15. TI SPACCO LA FACCIA

      di Joe Inchincoli (Torino)

Sez. Legalità

16. MEMORIAL

    di Francesco Filippi (Bologna)

Sez. Legalità

17. CORTO SOMMARIO

     di Renato Porfido (Torino)

Sez. Comico

18. NON DIMENTICAR LE MIE PAROLE

     di Riccardo Rabacchi (Roma)

Sez. Comico

19. LE IDEE RESTANO

    di Luca Vullo (Caltanissetta)

Sez. Legalità

20. IO…DONNA,

    di Pino Quartullo (Roma)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

21. IL CIELO CHE RESTA

     di Consuelo Calitri (Prato)

Sez. Comico

22. LA PAURA PIU’ GRANDE

      di Nicola Di Vico (Caserta)

Sez. Legalità

23. FATE COME A CASA VOSTRA

    di Henry Fanfan Latulyp (Congo)

Sez. Comico

24. ANIME NEL BUIO

     di Giorgia Amantini (Nettuno)

Sez. Legalità

25. EL MUEBLE DE LAS FOTOS  

     di Giovanni Maccelli (Madrid – Spagna)

Sez. Solidarietà

26. LU MATRIMONIU TIRI TUPPI E T’APPI

    di Giuseppe e Maurizio Calandra (Trapani)

Sez. Comico

27. SHAME AND GLASSES

    di Alessandro Riconda (Ivrea)

Sez. Comico

28. MINNIE

    di Andrea Natale (Roma)

Sez. Comico

29. I SOGNI VENGONO DAL MARE

     di Francesco Tescione (Tarquinia – Viterbo)

Sez. Solidarietà

30. PICCOLA STORIA DI MARE

      di Dario Di Viesto (San Vito dei Normanni – Brindisi)

Sez. Mare

31. SUPERSTAR

    di Karma Gava (Roma)

Sez. Comico

32. NON C’ERA UNA VOLTA

     di Riccardo Stuto (Roma)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

33. LA COSTITUZIONE A SCUOLA

     di Cristina Leoni (Tivoli)

Sez. Legalità

34. LA STRADA VERSO ME STESSO

    di Alessio Luigi Periti (Torino)

Sez. Solidarietà

35. NON E’ SUCCESSO NIENTE

    di Chantal Toesca (Roma)

Sez. Solidarietà

36. PRE CARITA’

    di Flavio Costa (Roma)

Sez. Solidarietà

37. LA VISITA

     di Marco Bolla (Busto Arsizio – Varese)

Sez. Solidarietà

38. SOS

      di Filippo Maria Fatiga (Fiumicino)

Sez. Solidarietà

39. BLUSH

    di Simone Barbetti (Roma)

Sez. Solidarietà

40. TRENTAMENOSEI

     di Andrea Mugnai (Montevarchi – Arezzo)

Sez. Legalità

41. IERI SERA A CENA

     di Cristiano Pedrocco (Roma)

Sez. Comico

42. DUE PASSI NEL TEMPO

    di Marcello Trezza (Roma)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

43. MATILDE

    di Vito Palmieri (Bologna)

Sez. Solidarietà

44. UNA MORTE ANNUNCIATA

    di Valerio Groppa (Roma)

Sez. Comico

Festival Corto Corrente Weekend di proiezioni dei corti finalisti

fotofestival13Si terranno il prossimo weekend le proiezioni dei corti finalisti della V edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio “Corto Corrente” organizzato e promosso dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”.

Alle ore 18.30 di sabato 9 Novembre e domenica 10 Novembre, presso l’Auditorium della Scuola Media Porto Romano di Fiumicino, in Via Giuseppe Bignami, 26, saranno proiettati i cortometraggi selezionati dalla giuria tecnica del Festival.

Gli short film del weekend riguarderanno tematiche legate alla violenza sulle donne, all’integrazione multiculturale, alla disoccupazione ed alla legalità ed alcuni di carattere comico e musicale. A sancire l’internazionalità del Festival alcuni corti saranno trasmessi in lingua originale con sottotitoli in italiano, in particolare spagnoli ed inglesi.

Tra i finalisti del Festival molte scuole, registi e attori di fama internazionale e giovani autori emergenti. Tra gli attori partecipanti Margherita Buy, Alessandro Haber, Massimo Wetmuller, Giampaolo Morelli, Lorenza Indovina e tanti altri.

I partecipanti alle serate di proiezione esprimeranno il loro voto formulando, attraverso una scheda di valutazione, un voto numerico ai corti, andando a decretare il vincitore scelto dal pubblico della Giuria Popolare.

Proseguirà anche nel successivo weekend a Fregene la proiezione degli ultimi finalisti del Festival, mentre per la finale si dovrà attendere sabato 30 Novembre.

Per maggiori informazioni www.acisfiumicino.it

Ingresso gratuito.

Festival Corto Corrente - Venerdì 11 Ottobre serata di proiezione dei corti finalisti

Si terrà il prossimo venerdì 11 Ottobre, alle ore 20.00, presso l’Auditorium della Scuola Media Porto Romano di Fiumicino, in Via Giuseppe Bignami, 26, la seconda serata di proiezione dei corti finalisti della quinta edizione del Festival del Cortometraggio “Corto Corrente”, organizzato dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”.

Nel corso della serata saranno proiettati sette corti finalisti, riguardanti tematiche legate al femminicidio, la violenza sulle donne, l’importanza e la necessità del volontariato, la natura e l’ambiente, i rapporti di coppia ed alcuni di carattere comico e romanzesco.

Il Festival è ormai a tutti gli effetti un concorso internazionale, infatti nei corti finalisti ve ne sono numerosi provenienti dalla Spagna, Argentina, Inghilterra, Giappone e Svizzera, nutrita è poi la partecipazione di giovani registi provenienti da tutta Italia, da nord a sud.

Tra i partecipanti, infatti, anche tante scuole, di ogni ordine e grado, registi ed attori noti al pubblico televisivo e cinematografico, che potranno essere riconosciuti nelle varie proiezioni, tra cui Alessandro Haber, Margherita Buy, Mingo del programma cult di Canale5 “Striscia La Notizia”, Massimo Wertmuller e Lorenza Indovina. 

Sempre valido il procedimento del voto della Giuria Popolare espresso dai partecipanti alla serata che potranno formulare, attraverso una scheda di valutazione, un voto numerico ai corti, andando a decretare il vincitore simbolico scelto dal pubblico.

Proseguiranno poi nei prossimi weekend altre serate di proiezione degli ultimi corti finalisti, mentre la finale del Festival Corto Corrente è prevista per la metà di novembre.

Per maggiori informazioni www.acisfiumicino.it

Ingresso gratuito.

Festival Corto Corrente Prorogata la data di iscrizione

fotocorrenteL’organizzazione del Festival del Cortometraggio “Corto Corrente” Città di Fiumicino comunica che è stata prorogata la data di iscrizione alla quinta edizione del concorso di corti realizzato dall’Acis Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”.

Tutti gli artisti, autori e registi di prodotti, della durata massima di 10 minuti, possono continuare ad inviare i loro dvd sino al      18 Ottobre 2013, al seguente indirizzo: Acis Festival Corto Corrente Città di Fiumicino Casella Postale 327 Via del Faro, 50 00054 Fiumicino (Rm).

Tale proroga è stata concessa al fine di permettere a tutti gli interessati di potersi iscrivere anche al termine della stagione estiva.

I corti dovranno riguardare una di queste cinque tematiche: Legalità, Solidarietà, Mare, Città-Villaggi-Tradizioni, Comico.

Al corto vincitore del Festival andrà un premio di € 500,00; sarà inoltre assegnato il Premio della Giuria Popolare al corto votato nel corso delle varie proiezioni dal pubblico partecipante, ed altri premi simboli alla Migliore Sceneggiatura, Soggetto, Fotografia e Montaggio. La finale del Festival e le relative premiazioni sono previste per la metà di novembre.

Tutte le informazioni, il regolamento e la scheda di iscrizione necessaria per partecipare al concorso sono consultabili nel sito dell’Associazione Acis, promotrice dell’evento: www.acisfiumicino.it oppure telefonando al 06/65025634 o inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri Video

I Filmati, le Produzioni, le Attività ed i Lungometraggi realizzati dall'Associazione ACIS
i fagottari 2060-1I Fagottari 2060 - 1
i fagottari 2060-2I Fagottari 2060 - 2
La vita è cosiLa vita è così
Fortuna 23Fortuna 23
A natale pranzo fuoriA Natale pranzo fuori
Ora parlo ioOra parlo io
Quel pazzo ambulatorioQuel pazzo ambulatorio
voglia-di-remareVoglia di remare
alla foce del fiumeAlla foce del fiume
alla scoperta di fiumicinoAlla scoperta di Fiumicino
una giornata allufficio di collocazioneUna giornata all'uffico di collocazione
(Nuova produzione cinematografica)