Festival del Cortometraggio - Fiumicino 2017

Comunicati Stampa

Cinema, al via l'ottava edizione del Festival del Cortometraggio "Corto Corrente" Città di Fiumicino

festival12Sono aperte le iscrizioni all’ottava edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio “Corto Corrente”, la rassegna cinematografica organizzata dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”.

Il Concorso di cortometraggi è aperto a tutti gli artisti, associazioni, registi, cineamatori, che hanno realizzato filmati della durata massima di 10 minuti, riguardanti le seguenti tematiche: Legalità, Solidarietà, Mare, Città-Villaggi-Tradizioni e Comico.

La giuria di professionisti, composta da noti attori, giornalisti, autori, registi e critici cinematografici, valuterà l’opera migliore alla quale andrà un premio di € 500,00, mentre il pubblico che parteciperà alle serate di proiezione, che inizieranno nelle seconda quindicina di settembre, avrà la possibilità, attraverso una scheda di valutazione, di votare il cortometraggio preferito, assegnando il Premio della Giuria Popolare. Saranno altresì decretati alcuni premi simbolici alla Migliore Sceneggiatura, Soggetto, Fotografia, Montaggio, Simpatia ed il Premio Legalità al corto che meglio rappresenta un messaggio di impegno contro le mafie e le ingiustizie.

I registi intenzionati a partecipare al concorso, la cui iscrizione è completamente gratuita, possono inviare, entro il 17 ottobre 2016, collegandosi al sito www.acisfiumicino.it la scheda di adesione, da compilare esclusivamente online, e successivamente trasmettere alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. il video e due fotografie dell’opera, di scena o del backstage.

Il Festival Corto Corrente, famoso per il suo carattere internazionale, ha registrato lo scorso anno la partecipazione di oltre quattrocento corti provenienti in parte da tutte le zone d’Italia e numerosi esteri, tra cui alcuni arrivati da Australia, Giappone, Stati Uniti, Canada, Argentina, Messico, ed in ambito europeo da Francia e Spagna.

Per maggiori informazioni www.acisfiumicino.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il film dell'Acis "Se io non fossi me" Sabato 30 luglio in Piazza G.B. Grassi a Fiumicino

filmacisSarà proiettato al pubblico di Fiumicino il prossimo sabato 30 Luglio alle ore 21.00 in Piazza G.B. Grassi il nuovo film dell’Acis “Se io non fossi me”.

L’evento inserito nel calendario degli appuntamenti de “La libreria e non solo”, patrocinati dal Comune di Fiumicino,  presente in Via Torre Clementina ed in Piazza G.B. Grassi con stand, mostre, presentazioni di libri e cinema all’aperto.

Il film “Se io non fossi me”, della regista Fernanda De Nitto, è un comico, dal risvolto felliniano, nel quale l’intera storia si sviluppa in un continuo susseguirsi di eventi concomitanti tra realtà ed immaginario.

L’opera cinematografica, narrante le vicende di sette protagonisti, è stato girato in diverse location, a partire da un noto ristorante romano, ad una storica bottega artigiana di Fiumicino, al mare e  presso la sede comunale.

L’Associazione Acis nelle sue opere cinematografiche si avvale di attori del territorio locale e dintorni, con un numero di protagonisti, tra interpreti e troupe tecnica, di circa sessanta persone, realizzando le sue opere a costo zero e senza che alcun partecipante percepisca compensi.

Nel corso dell’evento la regista commenterà insieme al pubblico la pellicola.

Premio Contro tutte le mafie Premiate le eccellenze della legalità

corteseGrande successo per la XXIV edizione del Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie, organizzato e fondato dall’Associazione Acis, tenutosi presso i Porti Imperiali di Claudio e Traiano.

La premiazione nata ventiquattro anni fa per volontà della famiglia De Nitto, ha voluto omaggiare del prezioso riconoscimento dedicato alle eccellenze della legalità, lavoro, informazione e spettacolo, per il settore dell’Antimafia il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli, il quale non potendo essere presente ha delegato a ritirare il Premio il dott. Renato Cortese, Direttore del Servizio Centrale Operativo della Direzione Anticrimine, autore materiale dell’arresto del boss mafioso Bernardo Provenzano, il quale aveva ricevuto personalmente il riconoscimento Contro tutte le mafie nel 2007. Per l’impegno nella legalità il Città di Fiumicino è andato al Procuratore Nazionale Antimafia ed Antiterrorismo dott. Franco Roberti, a ricevere il Premio il Magg. Marco La Malfa Comandante III sezione Criminalità Organizzata di Napoli. Per il lavoro e la difesa dei diritti il riconoscimento è stato consegnato alla senatrice Monica Cirinnà ed al Ten. Col. Guido Guidi del Centro Operativo per la Meteorologia Aeronautica Militare.

Per il giornalismo il Premio Città di Fiumicino è stato assegnato al giornalista del Tg 1 di Rai Uno Marco Frittella ed alla Redazione della Tgr Nazionale Rai Tre.

Per la cultura e lo spettacolo il Città di Fiumicino è andato ad Arianna Ciampoli, conduttrice del programma tv Estate in Diretta di Rai Uno, al regista Luca Manfredi ed all'attrice Emanuela Grimalda. Per la professionalità e l’impegno sociale è stato premiato l’intero Reparto di Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza dell’Ospedale Giovan Battista Grassi di Ostia.

Per il territorio il riconoscimento è stato assegnato alla Banda Musicale della Proloco della Città di Fiumicino, la quale ha suonato per il pubblico l’inno nazionale ed il silenzio dedicato a tutte le vittime delle stragi mafiose, del terrorismo e dell’incidente ferroviario di Corato.

Presenti per l’Amministrazione Comunale il Sindaco di Fiumicino Esterino Montino, il Presidente del Consiglio Comunale Michela Califano e l’Assessore alla Cultura Arcangela Galluzzo.

I premiati dellla XXIV edizione del Città di Fiumicino Contro tutte le mafie

edizione-2015-21Evento di legalità, spettacolo ed informazione quello che si terrà il prossimo venerdì 15 luglio, alle ore 19.00, presso i Porti Imperiali di Claudio e Traiano, in Via Portuense, 2360, con la XXIV edizione del Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie, organizzato dall’Acis ed inserito nel calendario degli eventi estivi di FiumicinoEstate, il cartellone culturale del Comune di Fiumicino.

La premiazione nata ventiquattro anni fa per volontà della famiglia De Nitto, promotrice e fondatrice dell’Associazione Acis Onlus, omaggia ogni anno le eccellenze della legalità, lavoro e lotta alla criminalità. Con queste finalità sarà premiato il Procuratore Nazionale Antimafia dott. Franco Roberti, il Capo della Polizia Prefetto Franco Gabrielli, il quale non potendo essere presente ha delegato a ritirare il Premio il dott. Renato Cortese, Direttore del Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine, la sen. Monica Cirinnà e il Ten. Col. Guido Guidi del Centro Operativo per la Meteorologia dell’Aeronautica Militare, che hanno confermato la loro partecipazione.

Per il giornalismo il Premio Città di Fiumicino sarà assegnato alla Redazione della Testata giornalistica Tgr Rai Tre, al direttore del Messaggero Virman Cusenza ed al giornalista del Tg di Rai Uno Marco Frittella.

Per la cultura e lo spettacolo, ad oggi, il Città di Fiumicino andrà ad Arianna Ciampoli, conduttrice del programma tv Estate in Diretta di Rai Uno, al regista Luca Manfredi ed all'attrice Emanuela Grimalda. Per il lavoro l’intero Reparto di Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza dell’Ospedale Giovan Battista Grassi di Ostia.

Per il territorio il riconoscimento sarà assegnato alla Banda Musicale della Proloco della Città di Fiumicino.

Per partecipare si può contattare la segreteria organizzativa al tel./fax  06/65210227 - 334/1366009 - www.acisfiumicino.itwww.premiocittadifiumicino.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Venerdì 15 Luglio XXIV edizione Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie

ACIS-locandina-2016

 

 Al via la XXIV edizione del Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” che quest’anno si terrà il prossimo venerdì 15 Luglio alle ore 19.00 presso i Porti Imperiali di Claudio e Traiano, in Via Portuense, 2360, a Fiumicino.

La premiazione organizzata e fondata dall’Associazione Acis e dalla famiglia De Nitto, nasce con lo scopo di premiare le eccellenze della legalità e della giustizia, in tutti i settori lavorativi, impegnati con tale obiettivo.

Per questa edizione del 2016 si prevede la partecipazione di illustri rappresentanti istituzionali dell’Antimafia, giornalisti, registi e diverse partecipazioni relative alla valorizzazione dei diritti di uguaglianza e legalità e professionisti in ambito sanitario e sociale.

Per chi volesse partecipare alla premiazione l’organizzazione informa che per esigenze organizzative è obbligatorio premunirsi dell’invito che è possibile ritirare presso la sede dello Sportello Informagiovani nel Comune di Fiumicino, in Via Portuense, a Fiumicino o contattando la segreteria organizzativa al tel./fax 06/65210227 - 06/65025634

www.acisfiumicino.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

XXIV Anniversario della Strage di Capaci, la cerimonia a Fiumicino

capaci16Si è svolta questa mattina a Fiumicino la cerimonia di commemorazione del XXIV anniversario delle Stragi di Capaci e Via d’Amelio organizzata dall’Associazione Acis Premio Città di Fiumicino « Contro tutte le mafie » e dall’Amministrazione Comunale.

La cerimonia iniziata con la deposizione di una corona di alloro presso Largo Giovanni Falcone e poi proseguita con le testimonianze degli alunni della classi IIH e IIL della Scuola Media « Emilio Segrè », i quali hanno rivolto pensieri e poesie di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino dedicate alla lotta alle mafie ed alla legalità.

Per l’Amministrazione Comunale di Fiumicino erano presenti il Sindaco Esterino Montino, l’Assessore alla Cultura Arcangela Galluzzo, l’Assessore alla Scuola Paolo Calicchio ed il Segretario Generale dott.ssa Maria Tripodi.

In rappresentanza del Questore di Roma Nicolò D’Angelo è intervenuta la dott.ssa Angela Cannavale Dirigente della Polizia di Stato di Fiumicino, che ha portato i suoi saluti ed il ringrazimento all’Associazione Acis, organizzatrice dell’evento, per il ricordo consueto di questi tragici avvenimenti.

Presenti le forze dell’ordine locali della Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Capitaneria di Porto e la Polizia Locale di Fiumicino, le rappresentanze dell’Associazione Nazionale Carabinieri e Polizia di Stato e della Protezione Civile locale, insieme con gli alunni delle scuole medie « Emilio Segrè » e dell’elementare « Via Rodano ».

Nel corso dell’evento il segretario dell’Associazione, Fernanda De Nitto, ha letto il messaggio di saluto e ringraziamento arrivato all’Acis da parte del Presidente del Senato Pietro Grasso.

« L’impegno per la lotta alle mafie proseguirà con l’avvio del prossimo anno scolastico attraverso la realizzazione di nuovi percorsi di legalità e contrasto al bullismo da realizzarsi ad opera dei volontari dell’Associazione con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale e di tutte le forze dell’ordine. » - ha affermato il Presidente dell’Acis Alessandro De Nitto.

I nostri Video

I Filmati, le Produzioni, le Attività ed i Lungometraggi realizzati dall'Associazione ACIS
i fagottari 2060-1I Fagottari 2060 - 1
i fagottari 2060-2I Fagottari 2060 - 2
La vita è cosiLa vita è così
Fortuna 23Fortuna 23
A natale pranzo fuoriA Natale pranzo fuori
Ora parlo ioOra parlo io
Quel pazzo ambulatorioQuel pazzo ambulatorio
voglia-di-remareVoglia di remare
alla foce del fiumeAlla foce del fiume
alla scoperta di fiumicinoAlla scoperta di Fiumicino
una giornata allufficio di collocazioneUna giornata all'uffico di collocazione
(Nuova produzione cinematografica)