Festival del Cortometraggio - Fiumicino 2017

Comunicati Stampa

Da Fiumicino a Roma per Amatrice

amatrice“Quando la ristorazione è l’ingrediente della solidarietà”

È questo lo slogan della cena sociale organizzata per il prossimo lunedì 5 dicembre alle ore 20.00 presso il Ristorante Arturo all’Aurelia Antica di Roma, Via Aurelia Antica, 413.

Obiettivo dell’iniziativa raccogliere fondi per l’aiuto di due famiglie di Amatrice completamente distrutte dal devastante sisma dello scorso agosto.

Nel corso della cena si potrà degustare un delizioso percorso gastronomico che parte dai sapori marinari di Fiumicino con un prelibato piatto dello chef stellato Gianfranco Pascucci per poi proseguire con delle speciali portate dedicate ai sapori ed i gusti di Amatrice e di Norcia con prodotti tipici del luogo.

È prevista la partecipazione di attori, giornalisti e testimonianze dirette dai luoghi del terremoto.

I fondi ricavati saranno immediatamente destinati alle famiglie di Amatrice presenti alla serata.

La partecipazione all’evento è possibile solo attraverso prenotazione al 331/1482041.

L’evento è organizzato dall’Associazione Acis Onlus insieme con il Ristorante Arturo all’Aurelia Antica.

Vincitori Festival Corto Corrente 2016

8° EDIZIONE FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO

Corto Corrente

Acis – Città di Fiumicino

18 Novembre 2016  - Villa Guglielmi

VINCITORI

 

Premio Miglior Fotografia:

BUS STORY

di Jorge Yudice (Madrid - Spagna)

 

Premio Migliore Sceneggiatura:

MI COLORO DI BLU

di Daniele Ciniglio (Napoli)

 

Premio Miglior Montaggio:

MUSICIDIO

di Ferriol Tugues (Madrid - Spagna)

 

Premio Miglior Soggetto:

A REGOLA D'ARTE

di Riccardo Di Gerlando (Taggia - Imperia)

 

Premio Legalità:

UN VIAGGIO DA RICORDARE

di Gianluca Gasbarroni (Roma)

 

Premio Miglior Regia:

LA PATATA AZZURRA

di Nicola Piovesan (Venezia)

 

Premio Giuria Popolare:

LA PATATA AZZURRA

di Nicola Piovesan (Venezia)

 

Vincitore Assoluto:

NEL MIO GIARDINO

di Andrea Andolina e Valentina Burolo (Trieste) 

"Nel mio giardino" del regista Andrea Andolina vince l'VIII° edizione del Festival del Cinema Corto Corrente

festival4Successo di pubblico senza precedenti per la serata di premiazione dell'VIII° edizione del Festival del Cinema “Corto Corrente”, organizzato dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” tenutasi presso lo Spazio Teatro di Villa Guglielmi, affollato per l'occasione.

Vincitore assoluto dell'VIII° edizione del Festival “Corto Corrente” è stato il corto “Nel mio giardino" del regista triestino Andrea Andolina, premiato per aver realizzato un cortometraggio in cui la toccante tematica dell'Alzheimer è associata alla modernità dei tempi, scanditi dalle nuove generazioni sempre più mancanti di comunicazione e socialità. 

Il concorso “Corto Corrente” ha omaggiato poi di un premio simbolico, copia del famoso Oscar e di una pergamena indicante la motivazione altri sei cortometraggi, che sono stati: Premio Miglior Fotografia all'opera spagnola di Jorge Yudice "Bus Story" realizzatore di una romantica storia d'amore nata alla fermata del bus, dove il dialogo va oltre le evidenti parole; Premio Miglior Sceneggiatura al corto di Daniele Ciniglio "Mi coloro di blu" presente alla premiazione insieme con gli studenti dell'I.C. Beneventano di Napoli, i quali hanno realizzato una storia dedicata ai ragazzi speciali in cui la diversità costituisce l'unicità di ognuno nel sapere interpretare sentimenti e personali peculiarità; Premio Miglior Montaggio all'opera del regista madrileno Ferriol Tugues autore di "Musicidio", short film di animazione dedicato ad un musicista eccentrico ed originale che ha fatto del suo isolamento la sua forza; Premio Miglior Soggetto al corto "A regola d'arte" di Riccardo Di Gerlando da Imperia per la realizzazione di una bella storia legata al mondo della diversità che diventa unicità artistica; Premio Miglior Regia e Premio Giuria Popolare, deciso dal pubblico partecipante alle serata di proiezione dei corti finalisti, è stato assegnato a "La patata azzurra" premiato per la sua assoluta ironia e comicità con il quale ha saputo narrare i vizi e le virtù dell'anzianità e della cucina stellata.

Il Premio Legalità assegnato dall’Associazione e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” all’opera che meglio ha saputo interpretare il messaggio di solidarietà e difesa della legalità, quest’anno è andato al corto del romano Gianluca Gasbarroni "Un viaggio da ricordare", storia d'amore e d'amicizia fondata su sani principi di rispetto sociale e partecipazione.

Presente per l’Amministrazione Comunale l'Assessore alla Cultura Arcangela Galluzzo ed il Delegato alla Scuola del Comune di Fiumicino Francesco Commodo.

L’organizzazione del Festival, soddisfatta per i positivi risultati raggiunti e gli apprezzamenti ricevuti da numerosi registi e produttori internazionali, ha dato l’appuntamento al prossimo anno, con l’augurio di successi sempre maggiori.

  

Venerdì 18 Novembre, serata di premiazioni dell'VIII° edizione Festival del Cinema Corto Corrente

locandinafinalefestiva16 001

Si terranno il prossimo venerdì 18 novembre, alle ore 20.30, presso lo Spazio Teatro di Villa Gugliemi, a Fiumicino, le premiazioni dei vincitori dell’VIII° edizione del Festival del Cinema “Corto Corrente” Città di Fiumicino, la rassegna cinematografica di cortometraggi, a cura dell’Acis.

Nella serata conclusiva del Festival, organizzato dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”, sarà decretato il vincitore assoluto del concorso di short film, al quale andrà un assegno di € 500,00 e consegnati dei premi simbolici alla Migliore Sceneggiatura, Miglior Fotografia, Miglior Montaggio, Miglior Soggetto, Miglior Regia ed il Premio della Giuria Popolare, decretato dal pubblico partecipante alle serate di proiezione.

La giuria dell’Acis assegnerà anche un Premio speciale alla Legalità al prodotto che più si è distinto per il messaggio sociale e legale che il cortometraggio intende promuovere e diffondere.

Il Festival, per questa ottava edizione, ha visto la partecipazione di centinaia di corti, da cui ne sono stati selezionati circa trenta finalisti, provenienti da tutte le zone d’Italia e numerosi internazionali arrivati in particolare dalla Spagna, Argentina, Brasile, Romania, Iran e Giappone.

I cortometraggi finalisti hanno riguardato svariate tematiche, dal genere della commedia all’impegno sociale ed alla legalità con sceneggiature di degno valore, che con capacità hanno saputo descrivere temi come la malattia, la disabilità, l’anzianità, il disagio sociale ed occupazionale, l’amore e le antiche tradizioni culturali internazionali con i pregi ed i difetti delle moderne metropoli.

La premiazione di venerdì 18 novembre vedrà la partecipazione di registi, produttori cinematografici, noti attori, montatori e sceneggiatori, particolarmente impegnati nella cinematografia italiana ed estera.

Ingresso gratuito.

Cortometraggi finalisti VIII edizione 2016

1. CUENTO DE NAVIDAD SIN TITULO

     di Mauricio Franco (Madrid - Spagna)

Sez. Comico

2. ROUND TRIP: MARY

      di Zharko Ivanov (Skopje - Macedonia)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

3. UNA STRETTA DI MANO STORICA  

     di Aurélien Laplace (Parigi - Francia)

Sez. Comico

4. LA LEGGENDA DI COLAPISCI

     di Maurizio Calandra (Alcamo - Trapani)

Sez. Mare

5. EL MAQUINADOR

     di Pablo Latorre (Argentina)

Sez. Comico

6. UKA

    di Valle Comba Canales  (Madrid - Spagna)

Sez. Comico

7. FIORI DI CARTA

     di Federica Salvatori (Roma)

Sez. Solidarietà

8. NOSZTALGIA

      di Wayner Tristao (Bahia - Brasile)   

Sez. Solidarietà

9. A REGOLA D'ARTE

     di Riccardo Di Gerlando (Taggia - Imperia)

Sez. Comico

10. UN VIAGGIO DA RICORDARE 

     di Gianluca Gasbarroni (Roma)

Sez. Legalità

11. PARUSIA NAPOLETANA

     di Rosa Maietta (Benevento)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

12. IL CORTOMETRAGGIO

    di Maurizio Failla (Macerata)

Sez. Comico

13. MUSICIDIO

    di Ferriol Tugues (Madrid - Spagna)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

14. NOTES FROM A SMALL JAPANESE TOWN

     di Magnus Fredriksson (Svezia)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni  

15. MI COLORO DI BLU

      di Daniele Ciniglio (Napoli)   

Sez. Solidarietà

16. NEL MIO GIARDINO

     di Andrea Andolina (Trieste)

Sez. Solidarietà

17. QUANDO LE TORRI CANTANO

     di Anna Mila Stella (Valenzano - Bari)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

18. BUS STORY

     di Jorge Yudice (Madrid - Spagna)

Sez. Solidarietà

19. SICURO DI NON VEDERLO?

    di Francesco Filippi (Bologna)

Sez. Legalità

20. LA PATATA AZZURRA

    di Nicola Piovesan (Venezia)

Sez. Comico

21. BELLISSIMA  

     di Alessandro Capitani (Orbetello - Grosseto)

Sez. Solidarietà

22. EL MAQUINADOR

      di Pablo Latorre (Argentina)  

Sez. Comico

23. ISTORIA LUMINA

     di Francois Barbier (Parigi - Francia)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

24. L'INGEGNERE

     di Stefano Pelleriti (Lucca)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

25. LUNA

     di Marco Fettolini e Carola Roberti  (Madrid - Spagna)

Sez. Solidarietà

26. CLAMOROSO AL CIBALI

    di Alfio D'Agata (Roma)

Sez. Comico

27. REFUGEE CAMP

    di Saeed Naghavian  

Sez. Solidarietà

28. ONE DAY IN JULY

    di  Hermes Mangialardo

Sez. Mare

29. RADIO KAOS

    di Linda Fratini (Roma)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

30. SAPER DIRE NO  

    di Nour Gharbi (Roma)

Sez. Legalità

31. MEZZA SALA  

    di Barbato De Stefano (Napoli)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

32. QUELLO CHE NON SI VEDE

    di Dario Samuele Leone (Torino)

Sez. Legalità

33. FRES BOI

    di Paloma Canonica e Vilches Estella (Spagna)

Sez. Città/Villaggi/Tradizioni

34. DUELLUM

    di Alfio Tucker Dàvila Wood (Spagna)

Sez. Comico

35. STANZA 8

    di Mattia Riccio (Roma)

Sez. Solidarietà

36. HASTA LUEGO CARINO

    di Antonello Novellino (Madrid - Spagna)

Sez. Solidarietà

37. PIANEZZA PULITA

    di Joe Inchincoli (Torino)

Sez. Legalità

38. TU' ERES TU'

    di Carmen Gòmez Peralta (Spagna)

Sez. Mare 

Festival Corto Corrente VIII edizione Weekend di proiezione dei corti finalisti a Villa Guglielmi

festival1Al via l’VIII° edizione del Festival del Cinema Corto Corrente, organizzato dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie.

Si terranno, infatti, i prossimi venerdì 4 novembre e sabato 5 novembre, alle ore 20.30, presso lo Spazio Teatro di Villa Guglielmi due serate di proiezione dei prodotti risultati finalisti del concorso di cortometraggi.  L’evento è inserito nella rassegna invernale promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Fiumicino di Fiumicino Inverno.

Nelle due serate saranno trasmessi cortometraggi italiani ed esteri, alcuni in lingua originale sottotitolati,  riguardanti tematiche legate al sociale, alla disoccupazione, alla disabilità, alla valorizzazione turistica ed ambientale dei territori ed altri di carattere comico e surreale, recitati in forma dialettale ed animati.

Alle proiezioni interverranno i registi e gli attori protagonisti dei corti selezionati,  realizzati da giovani provenienti da diverse zone d’Italia e stranieri, in particolare spagnoli, argentini, brasiliani e giapponesi.  

“Il Festival Corto Corrente anche quest’anno ha raggiunto un successo senza precedenti per quanto riguarda i partecipanti al concorso.- afferma il Direttore Artistico del Festival Fernanda De Nitto – Sono stati centinaia i cortometraggi iscritti i quali hanno reso particolarmente gravoso l’impegno della giuria che da essi, compiendo un minuzioso lavoro, hanno dovuto scegliere i finalisti, eliminando con rammarico tantissime opere. Da essi saranno decretati il vincitore assoluto e i vari premi simbolici tra cui la Migliore Regia, Soggetto, Sceneggiatura ed il Premio Giuria Popolare scelto dal pubblico partecipante alle proiezioni.”

L’ultima serata di proiezione dei finalisti del Festival è prevista per il prossimo venerdì 11 novembre, mentre le premiazioni si terranno venerdì 18 novembre, sempre presso lo Spazio Teatro di Villa Guglielmi, Via della Scafa, 46, Fiumicino.

Per maggiori informazioni www.acisfiumicino.it  

I nostri Video

I Filmati, le Produzioni, le Attività ed i Lungometraggi realizzati dall'Associazione ACIS
i fagottari 2060-1I Fagottari 2060 - 1
i fagottari 2060-2I Fagottari 2060 - 2
La vita è cosiLa vita è così
Fortuna 23Fortuna 23
A natale pranzo fuoriA Natale pranzo fuori
Ora parlo ioOra parlo io
Quel pazzo ambulatorioQuel pazzo ambulatorio
voglia-di-remareVoglia di remare
alla foce del fiumeAlla foce del fiume
alla scoperta di fiumicinoAlla scoperta di Fiumicino
una giornata allufficio di collocazioneUna giornata all'uffico di collocazione
(Nuova produzione cinematografica)