banner 10 edizione festival

Comunicati Stampa

Dichiarazione del Presidente del Premio Alessandro De Nitto

“Siamo onorati ed entusiasti di avere per la XXII edizione del Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie personaggi particolarmente illustri nel settore della legalità e della giustizia, connotando annualmente la premiazione di un lustro maggiore e di una notorietà nazionale ed internazionale.

Unico rammarico, in un’iniziativa nata dal cuore e dai sacrifici della mia famiglia e dei numerosi volontari che costituiscono l’Associazione Acis, è stato l’aver notato che un gruppo politico, non avente storia nel territorio di Fiumicino, la scorsa notte ha imbrattato la Città di manifesti, coprendo nella quasi totalità quelli della nostra manifestazione, non costituendo con tale atto esempio di onestà e legalità” – è quanto afferma il Presidente dell’Acis e del Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” Alessandro De Nitto.

Premio Città di Fiumicino "Contro tutte le mafie" dedicato dall'Acis al lavoro ed alla giustizia

Serata di legalità, spettacolo ed informazione quella che si terrà la prossima domenica 21 Aprile, alle ore 20.30, presso l’Hotel Hilton Rome Airport dell’Aeroporto di Fiumicino, con la XXII edizione del Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”.

L’evento, nato ventidue anni fa, per volontà della famiglia De Nitto, promotrice e fondatrice dell’Associazione Acis Onlus, omaggia ogni anno le eccellenze della legalità e della lotta alla criminalità. Per il 2013 con queste finalità saranno premiati il Procuratore della Repubblica di Civitavecchia, Gianfranco Amendola, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Roma Gen.B. Ivano Maccani, la dott.ssa Lucia Muscari Dirigente dell’Ufficio Specialità della Polizia di Stato ed il Tenente Valentina D’Acquisto, nipote della Vicebrigadiere Salvo D’Acquisto, eroico militare che nel 1943 sacrificò la sua vita, presso la Torre di Palidoro, salvando quella di ventidue ostaggi civili, vittime della rappresaglia tedesca.

Nell’occasione saranno premiati anche personaggi che hanno contraddistinto la loro professionalità nell’impegno sociale. Tra questi i giornalisti Gennaro Sangiuliano, Vicedirettore del Tg 1, Paolo Di Giannantonio di “Uno Mattina”, Lazzaro Pappagallo del Tg Regione Rai Tre e Benedetta Rinaldi di “Uno Mattina Estate”. Per la cinematografia saranno omaggiati del riconoscimento gli attori Stefano Dionisi, Carlotta Natoli famosa per il ruolo di Monica nella fortunata serie televisiva di Rai Uno “Tutti pazzi per amore” e Chiara Gensini della fiction di Rai Uno “Un Medico in Famiglia”. Per il territorio sarà premiata la famiglia Mazzuca, imprenditori locali in ambito ristorativo.

Ad ogni premiato sarà consegnata la scultura di Egidio Ambrosetti e la medaglia celebrativa del XXI anniversario di nascita del Comune di Fiumicino.

invito-2013L’Acis ricorda che per partecipare alla premiazione è necessario munirsi dell’invito che è possibile ritirare presso la sede dell’Associazione in Via Anco Marzio, 94 a Fiumicino. Per informazioni: tel. 06/65.02.56.34 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

All'istituto comprensivo "Porto Romano" arriva il SALVA-VITA grazie all'ACIS Onlus

Si è tenuta questa mattina presso la Sala Consiliare del Comune di Fiumicino la cerimonia di consegna del defibrillatore acquistato e donato dall’Associazione Acis Onlus Città di Fiumicino all’Istituto Comprensivo “Porto Romano”.

La cerimonia, che ha visto la partecipazione delle classi terze della Scuola Media, rappresenta l’atteso epilogo della raccolta fondi intrapresa alla fine di novembre attraverso l’iniziativa benefica “Un Natale di Cuore”, mercatino di solidarietà allestito presso i locali della Casa di Cura per anziani “Villa Faieta”, conclusosi nella giornata dell’epifania con una grande festa e partecipazione di pubblico. All’interno della struttura sono state, altresì, organizzate dall’Associazione diverse tombolate solidali ed iniziative gastronomiche e culturali aventi le stesse finalità sociali.

Download Flash Player

Ad anticipare la consegna del defibrillatore vi è stata una dimostrazione pratica dell’utilizzo del necessario salva vita con l’intervento di Christian Manzi della Sea Ambulanze, il quale attraverso il manichino, utilizzato nei corsi di primo soccorso, ha mostrato praticamente quali sono le procedure da seguire in caso di utilizzo del defibrillatore, prima dell’arrivo dell’autoambulanza.

I docenti ed il personale scolastico della Scuola Porto Romano seguiranno, infatti, nei prossimi giorni il corso di BLS di Primo Soccorso volto, attraverso un percorso di formazione sanitaria e medica, alla conoscenza del defibrillatore e del suo utilizzo in emergenza. I corsi organizzati dal personale medico, coordinati dal dott. Antonio Silvestri, si terranno a Villa Faieta.

Alla cerimonia di consegna hanno preso parte il Presidente del Consiglio Comunale Mauro Gonnelli, l’Assessore alla Scuola e Cultura del Comune di Fiumicino Giovanna Onorati, il responsabile della Casa di Cura per anziani “Villa Faieta” Edoardo Fofi, il Preside dell’Istituto Comprensivo “Porto Romano” Francesco Commodo, tutte le forze dell’ordine territoriali il Dott. Filiberto Mastrapasqua Dirigente della Polizia di Stato di Fiumicino, il Cap. Alessio Mauro Comandante Compagnia Guardia di Finanza Fiumicino, il Lgt. Barresi Comandante della Stazione dei Carabinieri e il Dott. Gianfranco Petralia Dirigente della Polizia Locale.

“Questa giornata per l’Associazione segna un importante traguardo, costituendo un motivo di orgoglio ed estrema soddisfazione per il raggiungimento di un obiettivo raggiunto grazie alla solidarietà ed all’impegno di tante persone, primi fra tutti i volontari dell’Acis che per più di quaranta giorni si sono impegnati nella raccolta fondi e nell’organizzazione di tombolate e feste di grande successo. Tutto questo è stato, infatti, possibile grazie alla solidarietà di chi ha creduto in noi al fine di poter fare qualcosa di concreto, in particolare per i giovani che sono il nostro futuro.

La donazione del defibrillatore costituisce una iniziativa solidale praticamente unica nel suo genere e nel territorio nella quale una storica realtà sociale si impegna per una struttura pubblica scolastica e di questo ne siamo fieri.

Desidero ringraziare anche i responsabili della Casa di Cura Villa Faieta che da subito hanno aderito con piacere all’iniziativa di solidarietà mettendo a disposizione i proprio locali ed impegno.” – afferma il Presidente dell’Acis Onlus Alessandro De Nitto.

 

foto-salva-vita

XXII EDIZIONE DEL PREMIO CITTÀ DI FIUMICINO “Contro tutte le mafie”

DOMENICA 21 APRILE LA XXII EDIZIONE DEL PREMIO CITTÀ DI FIUMICINO “Contro tutte le mafie”

premioAl via la XXII edizione del Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie” che quest’anno si svolgerà domenica 21 Aprile alle ore 20.30 presso l’Hotel Hilton Rome Airport dell’Aeroporto di Fiumicino.

La premiazione organizzata dall’Associazione Acis Coordinamento Antimafia del territorio, nasce con lo scopo di premiare le eccellenze della legalità e della giustizia, in tutti i settori lavorativi impegnati con tale obiettivo ed ha ottenuto per questa ragione l’adesione del Presidente della Repubblica.

invito-2013L’organizzazione ricorda che per esigenze organizzative è necessario premunirsi dell’invito che è possibile ritirare, per chi volesse partecipare alla serata di premiazione, presso la sede dell’Associazione Acis in Via Anco Marzio, 94, Fiumicino.

Per qualsiasi informazione si può contattare la segreteria organizzativa al tel./fax 06/65025634

 

manifesto 2013

Ultima serata di proiezioni dei corti finalisti

Si terrà il prossimo sabato, 27 Ottobre, alle ore 18.00, presso l’Auditorium della Scuola Superiore Paolo Baffi di Fiumicino, in Via Lorenzo Bezzi, 53, l’ultima serata di proiezione dei corti finalisti della quarta edizione del Festival del Cortometraggio “Corto Corrente”, organizzato dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”.locandinadate-25-ottobre-2012

Nel corso della serata saranno proiettati gli ultimi otto corti finalisti, dei circa trentacinque, riguardanti tematiche legate alla disabilità, alla solitudine, al mare, alla legalità, lotta alle mafie ed alla solidarietà,  ma anche di carattere comico.

Per questa quarta edizione del concorso di cortometraggi sono stati centinaia i corti partecipanti, provenienti da tutte le zone d’Italia e numerosi anche quelli esteri, in particolare giunti dalla Spagna, Inghilterra ed Argentina. Tra i partecipanti tante scuole, di ogni ordine e grado, e registi ed attori noti al pubblico televisivo e cinematografico, riconosciuti nelle proiezioni.

Sempre valido il procedimento del voto della Giuria Popolare espresso dai partecipanti alla serata che potranno formulare, attraverso una scheda di valutazione, un voto numerico ai corti, andando a decretare il vincitore simbolico scelto dal pubblico.

La finale del Festival Corto Corrente si terrà, invece, sabato 3 novembre, dove sarà decretato il vincitore assoluto al quale andrà un premio in denaro di € 500,00 ed i premi simbolici al Miglior Soggetto, Sceneggiatura, Fotografia, Montaggio, Giuria Popolare ed altri decisi dalla giuria.

Ingresso gratuito.

L'addio al procuratore Vigna

L’Associazione Acis, aderente al Coordinamento Nazionale Antimafia, promotrice e fondatrice del Premio Città di Fiumicino “Contro tutte le mafie”, ha inviato un messaggio di commiato alla famiglia del Procuratore Nazionale Antimafia Pierluigi Vigna, venuto a mancare nella sua Firenze nella giornata di oggi, dopo una lunga malattia.

Il Procuratore Vigna ha ricevuto nel 1999 il Premio Contro tutte le mafie.

11-07-99-VIII-premio“Di lui ricordiamo la sua simpatia ed il suo forte accento toscano con il quale ci fece una battuta che ci piace sempre ricordare. Ringraziando per il Premio ricevuto disse a tutta la platea intervenuta “Ma Fiumicino che c’azzecca con la mafia?” E noi gli spiegammo che la premiazione era nata con l’intento di omaggiare chi nel suo lavoro e professione avesse dedicato il suo impegno alla difesa della legalità e della giustizia. Tale impegno da parte nostra, con grandi sacrifici, è sempre continuato sia attraverso la premiazione, giunta quest’anno alla ventunesima edizione, sia attraverso i corsi di legalità promossi da anni all’interno delle scuole elementari e medie del territorio e che fa breve ripartiranno ed anche con la nostra attività cinematografica in particolare legata alle tematiche della lotta al bullismo e dei giovani.” – commenta la famiglia De Nitto, fondatrice e costitutrice dell’Acis Città di Fiumicino.

Una delegazione dell’Associazione partirà per Firenze per partecipare ai funerali del Procuratore, portando le più sentite condoglianze alla sua famiglia ed agli amici e colleghi più cari.  

Nella foto è raffigurata la premiazione del 1999 con il Presidente del Premio Alessandro De Nitto, l’ex Sindaco Giancarlo Bozzetto, il Procuratore Pierluigi Vigna, il Prefetto Giuseppe Procaccini oggi Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno e la conduttrice Rai Donatella Bianchi.

I nostri Video

I Filmati, le Produzioni, le Attività ed i Lungometraggi realizzati dall'Associazione ACIS
i fagottari 2060-1I Fagottari 2060 - 1
i fagottari 2060-2I Fagottari 2060 - 2
La vita è cosiLa vita è così
Fortuna 23Fortuna 23
A natale pranzo fuoriA Natale pranzo fuori
Ora parlo ioOra parlo io
Quel pazzo ambulatorioQuel pazzo ambulatorio
voglia-di-remareVoglia di remare
alla foce del fiumeAlla foce del fiume
alla scoperta di fiumicinoAlla scoperta di Fiumicino
una giornata allufficio di collocazioneUna giornata all'uffico di collocazione
(Nuova produzione cinematografica)